Complesso residenziale – Grosseto

Committente: Pubblico – Comune di Grosseto
Localizzazione: Via Col di Lana – Grosseto
Ruolo: Progettazione
Programma: Complesso residenziale
Stato di avanzamento: Progetto di concorso
Tempi: Progetto: 2005
Superficie: 1.935 Mq
Importo lavori: 1.840.185,00 €

Descrizione del progetto
Il progetto consiste in un complesso residenziale di circa 6.450 Mc, formato da quattro unità abitative disposte secondo criteri di organizzazione spaziale dettati dalla morfologia dell’area di progetto.

Gli edifici, costituiti da tre piani fuori terra ed un piano interrato adibito a parcheggio privato, insistono su un lotto di 1100 Mq attualmente occupato, quasi per intero, da un capannone industriale.

Particolare attenzione è stata posta nella progettazione degli spazi esterni di pertinenza degli alloggi, caratterizzati dalla presenza costante del verde, nella realizzazione di ampie logge, nello studio dello sviluppo spaziale degli appartamenti, variabili in base alle esigenze abitative dei nuclei familiari e nello studio della luce.

Il contesto urbano è caratterizzato dalla presenza di edifici residenziali, prevalentemente a due o tre elevazioni, che non hanno nessuna valenza architettonica e grandi capannoni industriali/artigianali realizzati senza alcun criterio urbanistico. In particolare nella zona compresa in prossimità della ferrovia e della vecchia Aurelia, il tessuto urbano si complica notevolmente. I caratteri urbani della edilizia esistente sono dati dal rapporto degli edifici con gli spazi pubblici su cui affacciano; cioè dagli allineamenti continui su strada, dai giardini e dagli spazi liberi tra case, dalla semplicità dei tagli volumetrici, dalla prevalenza dei pieni sui vuoti nelle facciate, dal tipo di decorazione o intonacatura delle stesse.

Le scelte architettoniche puntano alla progettazione di un unico edificio che in realtà è costituito da quattro volumi distinti.

La macchina compositiva si svela solo entrando all’interno dello spazio architettonico perché in un contesto poco favorevole al tema della residenza, il progetto acquista un carattere introspettivo.

Come elemento di raccordo finale, in aiuto degli elementi di unione già descritti, la copertura si pone come una ‘mano’ dall’alto che abbraccia i tre solidi facendoli diventare un unicum.

Torna alla categoria: 02 - RESIDENZIALE 2005